IMBRIGHI GIAMPAOLO

Professore Associato 
Settore scientifico disciplinare di riferimento  (ICAR/12)
Ateneo Università degli Studi di ROMA "La Sapienza" 
Struttura di afferenza Dipartimento di PIANIFICAZIONE, DESIGN, TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURA 
Recapiti Elenco recapiti telefonici
E-Mail giampaolo.imbrighi@uniroma1.it

Orari di ricevimento

Mercoledì 13-14 via Gianturco aula 43 previa conferma

Curriculum

http://w3.uniroma1.it/data/drupal/?q=data/drupal/qfacolta/persone/docenti-e-personale-di-ricerca
Giampaolo IMBRIGHI

Laureato nel 1972 in Architettura presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, ha conseguito il Diploma di Specializzazione post-lauream in Studio e Restauro dei Monumenti presso l’Università degli Studi di Roma, dove è Professore Associato di Tecnologia alla Facoltà di Architettura “Ludovico Quadroni” e incardinato nel Dipartimento ITACA.
Borsista e Ricercatore di Tecnologia dell’Architettura dall’Anno Accademico 1972-73, dal 1991 è Professore nel Corso di Tecnologie dei Materiali da Costruzione; è anche docente nel Corso di Specializzazione in “Architettura Bioecologica e Tecnologie biocompatibili per l’Ambiente”, sempre presso l’Università di Roma, dove ora è titolare di “Progettazione dei sistemi costruttivi”.
Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Progettazione Ambientale, è stato docente del Master Universitario di II livello in “Architettura Bioecologica e Tecnologie Sostenibili per l’Ambiente”. Si occupa prevalentemente di tecnologie innovative nel processo edilizio operando in tal modo esclusivamente all’interno delle tematiche che caratterizzano il settore scientifico disciplinare ICAR 12.
Inserito, su concorso, nell’Albo Nazionale degli Esperti in Pianificazione territoriale presso il Ministero dei Lavori Pubblici, è diplomato nella Tanajakademia di Szombathely, in Ungheria, su “Tematiche delle piccole e medie città”.
Esperto analista dei procedimenti di trasformazione tecnologica del territorio, ha effettuato ricerche sull’argomento. È autore di numerose pubblicazioni, testi, articoli e saggi di rilevanza scientifica, ha partecipato come relatore a convegni nazionali ed internazionali ed ha organizzato e partecipato a seminari e workshop teorici e progettuali. Ha coordinato e coordina attività conto terzi anche con il ruolo di responsabile scientifico, e attività di ricerca a livello nazionale ed internazionale.
Ha eseguito numerosi piani, studi di fattibilità, concorsi, progetti, direzioni lavori, perizie e collaudi nel settore dell’urbanistica, dei trasporti e della mobilità, delle opere civili, delle opere pubbliche e in quello degli adeguamenti, ristrutturazioni e riqualificazioni, particolarmente nelle aree dei centri storici. Ha partecipato a numerosi concorsi pubblici di progettazione risultando vincitore - tra i più recenti - del Padiglione Italiano alla Esposizione Universale di Shanghai (Cina) del 2010.

Prof. Arch. Giampaolo Imbrighi
Graduated in 1972 on Architecture with full marks at La Sapienza University of Rome, has got the biennial post-lauream Specialization Diploma on “Study and Restoration of Monuments” at Rome University.
Staff researcher at the Faculty of Architecture since the Academic Year 1972-73, from 1991 is Professor at the course of “Building Materials Technology”; he is also teacher at the post-graduate Course on “Bio-ecological Architecture and Environment Bearable Technology”, still at the University of Rome, where is now Professor of Construction Systems Design.
Has been enrolled, by competition, on the National Register of Land Planning Experts at the Ministry of Public Works and has achieved the Diploma at the Tanaja Akademia in Szombathely, Hungary, on “Problems of small and medium cities”.
Expert analyst of procedures on territorial technological transformation, has completed numerous researches on the subject and is author of about one hundred publications, among which more than twenty volumes.
Has executed numerous plans, feasibility studies, competitions, projects, works supervisions, evaluations and tests on the area of planning, transport and mobility, civil and public works and adjustments, rearrangements and re-qualifications, particularly on historical centres areas. Recently participation in architectural competitions comported many first position last of which it is the Official Italian Pavilion for Universal Expo 2010 in Shanghai (China).