VALENTE MARCO

Ricercatore 
Settore scientifico disciplinare di riferimento  (ING-IND/22)
Ateneo Università degli Studi di ROMA "La Sapienza" 
Struttura di afferenza Dipartimento di INGEGNERIA CHIMICA, MATERIALI, AMBIENTE 
Recapiti Elenco recapiti telefonici

Orari di ricevimento

Mercoledì e Giovedì ore 14.30- 17.30 in ogni caso è richiesta una mail per programmare il ricevimento.

Curriculum

Si è laureato a Roma il 25/02/92 presso l’Università di Roma la Sapienza in Ingegneria Chimica (indirizzo Materiali), con la votazione di 110/su 110 e Lode.
Nel mese di Aprile del 1992 ha superato l’esame di stato per l’abilitazione alla professione di ingegnere.

1995 -1998 Immesso in ruolo per un posto di ricercatore universitario (s.s.d 09/D1) presso l'Università di Roma La Sapienza (rettorale 6050). Settore scientifico disciplinare Chimica Applicata e Scienza dei Materiali.
1999 a oggi Confermato nel ruolo di Ricercatore Universitario (rettorale N ° G100079 del 7 gennaio 99) presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma La Sapienza e responsabile del settore di prove meccaniche e tecnologiche sui materiali, sia statiche che dinamiche; presso i laboratori del LIMS (Laboratori di Ing. Dei Materiali e delle Superfici) sede distaccata presso il chiostro del Dip. I.C.M.A (Ingegneria Chimica,Materiali e Ambiente)
2000 a oggi Membro commissario per cinque commissioni nazionali di assegnazione per relativi posti di Ricercatore nelle università di Milano, Ancona e Modena-Reggio Emilia. Perugia, Milano
1998-2002 Membro esperto designato dalla facoltà di ingegneria per la commissione degli esami di stato in Ingegneria dei Materiali per l’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere.
1993 - 1997 Vincitore di una borsa di studio della ditta: Sistema Compositi (di Colleferro) e svolge il periodo di borsa di studio collaborando attivamente con le strutture del dipartimento ICMA. Nell’ambito di tali attività sono state affrontate problematiche relative al riciclo di materiali compositi a matrice termoindurente attraverso opportune tecnologie di macinazione e successivo riutilizzo del prodotto macinato.Sono state, altresì, studiate nuove metodologie di caratterizzazione dei materiali compositi a matrice polimerica, relative alla individuazione dei principali parametri che descrivono le caratteristiche di tenacità del materiale
1999-2000 responsabile scientifico di una attività di ricerca, commissionata dal gruppo “Prada challenge for the americas’cup 2000”, per la valutazione di caratteristiche chimico fisiche relative alle “appendici” della loro imbarcazione da competizione (Luna Rossa).
2002 a 2006 Responsabile scientifico di un progetto di ricerca in collaborazione con la Finaltech per la messa a punto e prototipizzazione di una apparecchiatura adatta allo smaltimento di rifiuti speciali di tipo ospedaliero
2001-2007 responsabile scientifico di una attività di ricerca, commissionata dal gruppo “Prada challenge for the americas’cup 2003-2007” per lo sviluppo e l’ingegnerizzazione di un materiale altamente performante ed adatto alla realizzazione di “strutture di appesantimento in immersione” delle loro imbarcazioni da competizione “Luna Rossa”.
Dal 2010 ad oggi responsabile scxientifico di alcuni progetti prin a rilevanza nazionale e svariati progetti di finanziamento alle imprese su fondi erogati alle industrie dalla regioni e dalla comunità europea per ricerche applicate di carattere industriale.
Negli anni trascorsi presso le strutture del Dipartimento (ICMA) sono stati frequentati diversi stages e scuole di formazione..

L’attività didattica e scientifica è riporta di seguito in estrema sintesi nel riquadro articolato in macroaree relativo all’attività scientifica dell’Ing. Marco Valente

Attività Scientifica
L’attività scientifica svolta in questi anni è stata indirizzata ai filoni di ricerca afferenti alla scienza e tecnologie dei materiali.
In particolare sono stati affrontate tematiche riguardanti 4 diverse macroaree
1) Caratterizzazione meccanica e tecnologie di produzione di materiali compositi a matrice polimerica e metallica. Studio e caratterizzazione di solidi cellulari ed espansi
2) Studio di soluzioni ottimali per lo smaltimento, recupero e riutilizzo di materiali con particolare attenzione ai materiali polimerici.
3) Testing nel settore delle applicazioni biomedicali e biomeccaniche
4) Caratterizzazione e problematiche relative alle tecnologie di produzione e utilizzo di leghe speciali non ferrose e leghe leggere e superleggere


Attività Didattica
L’attività didattica dell’ing. Marco Valente è stata articola nei punti di seguito riportati
A) Attività didattica svolta presso L’università di Roma La Sapienza.
1. Svolgimento di esercitazioni per il corso di Chimica Applicata tenuto dal Prof. Ranieri Cigna presso l'Università di Roma "La Sapienza", nell'a.a. 1992 - 93.
2. Negli anni 95/2000 assistenza agli studenti per i corsi di Laurea di “Scienza dei Materiali” (titolare prof. Claudio Caneva), “Scienza e Tecnologia dei Materiali Compositi” (titolare prof. Claudio Caneva). “Scienza dei materiali II” (titolare Prof Teodoro Valente).
3. Commissario per gli esami di profitto per i su elencati corsi.
4. Correlatore negli anni 1996 / 2015 di numerose tesi di laurea nell’ambito del corso di “Scienza e Tecnologia dei Materiali Compositi”e "Scienza dei materiali II, Tecnologia dei Polimeri" ed in ultimo "Materiali Polimerici e Compositi".

Titolare per l'anno accademico 1999/2000 del corso:" Scienza e tecnologia dei materiali" per i Diplomi in Ingegneria Chimica.
Titolare per gli anni accademici dal 2000-2001 al 2006-2007 del corso “Ingegneria chimica biotecnologica” per il corso di specializzazione in ortopedia e traumatologia della facoltà di Medicina dell’Università di Roma La Sapienza.
Titolare per gli anni accademici dal 2000-2001 al 2009-2010 del corso “Tecnologia dei polimeri” / “Materiali Polimerici” Per il corso di laurea In Ingegneria Chimica ed Ingegneria dei Materiali.
Titolare per gli anni accademici dal 2003-2004 al 2009-2010 del corso “Affidabilità dei materiali” Per il corso di laurea in Protezione e Sicurezza sul lavoro (nuovo ordinamento) dell’Università di Roma La Sapienza, sede distaccata di Civitavecchia. (corso chiesto in affidamento congiunto con il Prof. Stefano Natali)
Titolare per l’anno 2008-2009 al 2009-2010 del corso “Normative e controllo dei materiali” per la laurea specialistica in Sicurezza Industriale. (corso chiesto in affidamento congiunto con il Prof. Stefano Natali).
Titolare per gli anni accademici dal 2010-2011 ad oggi del corso “Materiali Polimerici e Compositi” Per il secondo anno della laurea Magistrale in Ingegneria Chimica

Vedi anche
http://dicma.ing.uniroma1.it/node/5677