SCANDURRA ENZO

Professore Ordinario 
Settore scientifico disciplinare di riferimento  (ICAR/20)
Ateneo Univ. 'LA SAPIENZA' - ROMA 
Struttura di afferenza Dipartimento di INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE 
Recapiti Elenco recapiti telefonici
E-Mail Enzo.Scandurra@uniroma1.it
Fax 06-44585186

Orari di ricevimento

martedi ore 9-11.30, mercoledi ore 9-11.30, giovedi ore 9.30 - 11 Dal 1° novembre 2016 il docente è in pensione, ma continuerà a ricevere, fare lezioni (per 3 crediti) ed esami insieme al Prof.
Attili

Curriculum

http://www.dicea.uniroma1.it/it/content/persone
Ordinario dal 1986 presso la Facolta' di Ingegneria dell'Universita' "La Sapienza". Insegna “sviluppo sostenibile per l’ambiente e il territorio”.
E' stato Direttore del Dipartimento di Architettura e Urbanistica dal 1989 al 1994. e Presidente del Diploma di Laurea in Ambiente e Risorse (sede di Roma): E’ membro di numerosi comitati scientifici nazionali e internazionali. E’ stato Assessore all’Ambiente del Comune di Orvieto nel 1997. E' stato ed è Coordinatore del dottorato di ricerca in Ingegneria per l'Ambiente e il territorio. E' autore di numerosi saggi e libri sul tema ambientale e più recentemente sul rapporto tecnologia/società. Tra i suoi libri. "Tecniche urbanistiche per la pianificazione del territorio", Clup, Milano, 1986; "Le basi dell'urbanistica", Editori Riuniti, Roma, 1987; "L'ambiente dell'uomo. Verso il progetto della città sostenibile", Etaslibri, Milano, 1995; "Ambiente e pianificazione. Lessico per le scienze urbane e territoriali" (a cura di, con S. Macchi), Etaslibri, Milano, 1995; "Città di terzo millennio", la meridiana, Molfetta, 1997; La città che non c’è. La pianificazione al tramonto.; Dedalo, 1999 ; I futuri della città. Teorie a confronto (in collab.), F. Angeli, 1999; I futuri della città. Mutamenti, nuovi soggetti, progetti (a cura di, in collab.), F. Angeli, 1999; Plurimondi (direttore); Gli storni e l’urbanista. Progettare nella contemporaneità, Meltemi, 2001”, Per un progetto di territorio e di sviluppo locale. Il piano provinciale di Rieti, F. Angeli, 2001, I labirinti della contemporaneità (a cura di, in collab.), Meltemi 2001; “Città morenti e città viventi”, Roma, Meltemi, 2003, Storie di città (curatela), Interculture, Roma 2007, Un paese ci vuole. Ripartire dai luoghi, Città Aperta, Troina, 2007, Modello Roma. L’ambigua modernità (in collab), Odradek, Roma, 2007; Ricominciamo dalle periferie. Perché la sinistra ha perso Roma (con M. Ilardi), Manifestolibri, 2009; LungoilTevere. Episodi di mutazione urbana (in collab), F. Angeli ed., 2009; Vite periferiche. Solitudine e marginalità in dieci quartieri di Roma, Ediesse edizioni, 2012.