DI STEFANO GIUSEPPE

Docente in convenzione ente 
Ateneo Univ. 'LA SAPIENZA' - ROMA 
Struttura di afferenza Dipartimento di FISICA 
Recapiti Elenco recapiti telefonici

Orari di ricevimento

Mercoledì 18.00 e Venerdi 16:00 - Aula 5 - Edificio "Fermi" Università "La Sapienza".

Curriculum

Giuseppe Di Stefano nasce a Catania il 13-11-1967
Istruzione
• Diploma di Perito Industriale Capotecnico con specializzazione in Elettronica presso l’ITIS “Archimede” di Catania.
• Laurea in Ingegneria Elettronica presso la facoltà di Ingegneria - Università di Catania.
• Abilitazione all’esercizio di ingegnere (dal 1998).
• Dottorato in Scienza della terra e Geotecnologie presso l’Università di Perugia.
Nel 1994 è assunto in ruolo nel profilo di C.T.E.R. presso l’Istituto Nazionale di Geofisica. Nel 1998 è assunto in ruolo nel profilo di Tecnologo presso le stesso Ente e dal 2008 è Primo Tecnologo.
Nella sua attività tecnico-scientifica si è occupato di modellizzazione di sistemi, analisi di dati, sviluppo, realizzazione e ingegnerizzazione di sistemi elettronici per la misura di grandezze fisiche e controllo di apparati sperimentali in ambito geofisico. Progetto di sistemi elettro-meccanici, sistemi di acquisizione e di controllo per lo sviluppo di payloads scientifici e apparecchiature per applicazioni in ambiente stratosferico, misure e campionamenti automatizzati a bordo di piattaforme SAPR.
Principali attività e collaborazioni tecnico-scientifiche a progetti di ricerca.
• Progetto di ricerca ERC (European Research Council): USEMS (Uncovering the Secrets of an Earthquake: Multidisciplinary Study of Physico-Chemical Processes During the Seismic Cycle) - sviluppo e realizzazione di un apparato sperimentale (pressa rotante) atta a simulare, su campioni di roccia di faglia, condizioni di stress tipiche in una fase co-sismica.
• Progetto di ricerca ERC: GLASS (Integrated Laboratories to investigate the mechanism of ASeismic vs. Seismic faulting) - studio di fattibilità, sviluppo meccanico e progetto del sistema di misura e controllo di un apparato idraulico sperimentale con obiettivo di riprodurre attraverso esperimenti in laboratorio comportamento di rocce sottoposte a stress meccanico per lo studio delle proprietà fisico-meccaniche delle faglie durante un ciclo sismico.
• Progetto di ricerca ERC: LUSI-Lab - sviluppo ed integrazione di payload scientifici a bordo di droni SAPR specializzati per condurre missioni automatiche in ambienti estremi per misure e prospezioni di attività vulcaniche.
• Collaborazione con il Dip. Di Fisica (Università La Sapienza) nell’ambito dei progetti BOOMERang e OLIMPO per lo sviluppo di strumentazione scientifica per applicazioni sperimentali a bordo di payloads per uso stratosferico. Ha partecipato alla fase di integrazione e test di compatibilità della strumentazione scientifica a bordo della gondola di BOOMERang, presso la base NSBF-NASA a Palestine (Texas, USA). Ha partecipato alle fasi di integrazione della gondola di OLIMPO presso l’INAF del CNR di Tor Vergata (Roma) e alla fase di integrazione presso la base di lancio a LongYearByen (Svalbard)
• Ha collaborato in vari progetti ASI (Agenzia Spaziale Italiana): coordinatore tecnico al progetto “Aircraft simulation and validation of data acquired by the MS-FS (Main Sensor Fourier Spectrometer) of the FOCUS system (ISS external payload) using the adapted MIROR sensor” in collaborazione con il DLR di Monaco, Galileo Avionica e IFAC-CNR di Firenze, per lo sviluppo meccanico ed elettronico di un calibratore automatico per uno spettrometro FTIR aviotrasportato, utilizzato per investigare le emissioni gassose provenienti da disastri naturali.
• Esperimento HASI, (in collaborazione con ASI e CISAS di Padova) per la progettazione di un sistema di tele-controllo satellitare da utilizzare durante un test di simulazione di atterraggio con paracadute da quote stratosferiche
• Partecipazione al progetto PEGASO (Polar Explorer for Geomagnetic And other Scientific Observations) (in collaborazione con ASI, CNR, Università “La Sapienza” e PNRA) per la realizzazione di payloads per uso scientifico nell’ambito del “Long Duration Balloons program (LDB)” dotati di telemetria satellitare e strumentazione scientifica. Ha partecipato a quattro campagne di lancio di palloni stratosferici in regione polare artica (Svalbard, Norvegia) nel ruolo di responsabile della strumentazione scientifica.

• Collaborazione e consulenza elettronica nell’ambito del progetto FIRB-FUMO,(Sviluppo Nuove Tecnologie per la Protezione e Difesa del Territorio dai Rischi Naturali) per lo sviluppo dell’architettura hardware e software di una rete di stazioni remote multi-parametriche GMS, (Geochemical Monitoring Station) per l'acquisizionee e il monitoraggio continuo di grandezze geochimiche nei suoli e realizzazione di strumenti per l’analisi delle nubi vulcaniche in collaborazione con l’Osservatorio etneo dell’INGV (sez. di Catania).
• Ha collaborato con il DINCE (Dipartimento di Ingegneria Nucleare e Conversione Energia) dell’Università “La sapienza” per lo sviluppo di data logger e interfacce elettroniche per misuratori di Radon utilizzando rivelatori a scintillazione e a fotodiodo.
• Ha partecipato a due campagne antartiche: esperimento BOOMERang 2k2 durante la campagna antartica 2002-2003 (base americana “McMurdo”); campagna antartica 2009-2010 (base italiana “Mario Zucchelli”).
• Ha svolto attività di divulgazione, in materia di impianti per la registrazione e trasmissione di segnali sismici ed esercitazioni su strumenti, tenendo seminari nell’ambito del programma di visite guidate alle scuole presso l’INGV.
Cooperazioni con altri Enti:
Dipartimento di Fisica – Università “La Sapienza” di Roma.
Dipartimento di Ingegneria Nucleare e Conversione Energia – Università “La Sapienza” di Roma.
Dipartimento di Ingegneria Energetica e Meccanica – Università di Bologna.
Dipartimento di Ingegneria Aeronautica e Spaziale – Università di Torino.
DLR, Monaco – Germania.
Galileo Avionica.
Agenzia Spaziale Italiana (ASI).
Andoya Rochet Range – Norvegia.
RMP s.r.l - Progettazioni Meccaniche
Rock and Sediment Mechanics Laboratory - Pennsylvania State University (PSU).
E' autore e coautore di lavori su diverse riviste internazionali, nazionali e atti di congressi scientifici