MAGGI ORIANA

Ricercatore 
Settore scientifico disciplinare di riferimento  (BIO/02)
Ateneo Università degli Studi di ROMA "La Sapienza" 
Struttura di afferenza Dipartimento di BIOLOGIA AMBIENTALE 
Recapiti Elenco recapiti telefonici
E-Mail Oriana.Maggi@uniroma1.it

Orari di ricevimento

MARTEDI 16-18, VENERDI 12-14

Curriculum

http://www.biologia.uniroma1.it/cgi-bin/campusnet/docenti.pl/Show?_id=maggi;sort=DEFAULT;search=;hits=170
Si è laureata in Scienze Biologiche, con lode, il 20 febbraio 1974, presso l'Università degli Studi di Roma, "La Sapienza.
Dal 1 luglio 1975, quale vincitrice di un Assegno Ministeriale di Formazione Scientifica e Didattica, del Ministero della Pubblica Istruzione, ha lavorato presso l'Università degli Studi di Roma, "La Sapienza", Laboratorio di Micologia su argomenti di tassonomia ed ecologia dei microfunghi, come Assegnista. Dal 30 giugno 1981 ha preso servizio come Ricercatore Confermato presso l'Università degli Studi di Roma, avendo superato il giudizio di idoneità per il gruppo di discipline n. 73 (BOTANICA) della Facoltà di Scienze Mat.Fis. e Nat. (oggi è inquadrata nel settore scientifico disciplinare BIO/02). Con tale qualifica ha continuato a svolgere attività didattica e scientifica presso il Dipartimento di Biologia Vegetale.
Ha partecipato, come commissario, a commissioni di valutazione comparativa a posti di ricercatore universitario presso:
Università del Molise (Campobasso) nel 2000
Università di Milano nel 2006
Università di Sassari nel 2008
Ha partecipato ai seguenti concorsi:
- nel 1992 ha ottenuto un “giudizio positivo” al concorso libero nazionale per professore associato, raggruppamento e011 - botanica generale e sistematica, fitogeografia.
- nel 1998 ha conseguito un “giudizio favorevole” nel concorso a posti di ruolo fascia degli associati bandito con dd.mm. 22/12/1995 e 29/2/1996 – settore scientifico disciplinare e01c (biologia vegetale applicata).
- nel 2002 ha conseguito un “giudizio positivo” nel concorso a posti di ruolo fascia degli ordinari, settore scientifico disciplinare bio/02 (botanica sistematica).
- nel 2010 ha conseguito l’idoneità nel concorso a posti di ruolo, fascia degli associati, i° sessione 2008, presso l’università di Catania, facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, settore scientifico disciplinare bio/02 (botanica sistematica), i cui atti sono stati approvati con dr. n° 3800, il 10/06/2010.
Dall’A.A 1991/92 ha avuto in affidamento i seguenti Corsi di insegnamento: Patologia Vegetale, Micologia, Micologia applicata, Botanica generale, Botanica Ambientale, Diversità vegetale, Sistematica dei funghi, Funghi e Aerobiologia, per gli studenti della Facoltà di Scienze Mat. Fis. e Nat. della Sapienza Università di Roma, dell’Università del Molise e per gli studenti della I° e II° Facoltà di Medicina, Lauree Professionalizzanti. Ha tenuto inoltre un ciclo di lezioni per il Master Universitario di I° livello in “Conservatore del patrimonio documentario” della Facoltà di Scienze Mat. Fis. e Nat. dell’Università “La Sapienza” di Roma e per il Master Universitario di I° livello in “Bioindicazione e biomonitoraggio della qualità dell’aria” della Facoltà di Scienze Mat. Fis. e Nat. dell’Università “La Sapienza” di Roma.
Dal 1986 a tutt’oggi partecipa a numerosi organi collegiali. Ha partecipato a tre commissioni di valutazione comparativa a posti di ricercatore universitario.
Fa parte del Gruppo di Lavoro “Aerobiologia e Beni Culturali” dell’Associazione Italiana di Aerobiologia e dei gruppi di lavoro di “Micologia”, “Botaniche applicate” e “Ecologia” della Società Botanica Italiana. E' iscritta alla Società Botanica Italiana, alla Associazione Italiana di Aerobiologia, alla International Association for Aerobiology e alla American Society of Agricultural and Biological Engineers.
Ha ricevuto richieste di collaborazioni, quale esperta micologa: dall’UNESCO; dall’Office de la Recherche Scientifique et Technique Outre-Mer, Francia; dall’Institut d'Ecologie Tropicale d'Abidjan in Costa d'Avorio; dall’Istituto Italo-Africano; dal Dipartimento per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri; dall'Istituto Italo-Latino-Americano; dalla FAO; dal Programma Nazionale di Ricerche in Antartide; dal Gabinetto di Ricerche Scientifiche dei Musei Vaticani; dal Departamento de Ecologia dell'Università Complutense di Madrid; dall’Istituto Centrale per la Patologia del Libro; dall’Istituto Nazionale per la Grafica; dal Centro di Fotoriproduzione Legatoria e Restauro degli Archivi di Stato; dal Museo Civico di Storia Naturale di Verona; dal Dipartimento di Scienze Cardiovascolari e Respiratorie della Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza (USL RM 10, Servizio per le Pneumopatie Professionali); dal Dipartimento di Sanità Pubblica, Cattedra di Igiene, dell'Università di Tor Vergata di Roma; dal Dipartimento di Medicina Sperimentale, Sezione di Medicina Clinica e Sanità Pubblica della Sapienza; dalla Facoltà di Medicina II°, sezione di Igiene; dal Dipartimento di Architettura ed urbanistica per l’ingegneria, della Facoltà di ingegneria della Sapienza; dal Dipartimento di Genetica e Biologia Molecolare della Sapienza; dal Dipartimento di Biologia Animale e dell'Uomo della Sapienza; dalla Regione Toscana; dalla Regione Abruzzo; dal Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale di Assisi (C.E.S.A.R); dalla Azienda ASL RM/G, S.O.S. per la Formazione del Personale.
Ha svolto numerose missioni all’estero.
Ha partecipato e partecipa a numerosi progetti Nazionali ed internazionali e le principali tematiche di studio riguardano: Tassonomia e sistematica dei funghi; studi micologici in ecosistemi naturali, coltivati e sottoposti a stress; valutazione del degrado di opere d'arte e verifiche del dopo restauro; inquinamento dell’aria indoor e rischi per la salute dei lavoratori. E’ autrice di 190 lavori di cui 123 tra pubblicazioni su riviste internazionali e nazionali, capitoli di libri in lingua estera e italiana, proceeding di Congressi internazionali e nazionali, monografie e report scientifici, e 67 dimostrazioni scientifiche a Congressi internazionali e Nazionali.