GEOARCHITETTURA
Codice 1014324
Lingua ITA
Corso di laurea Architettura
Programmazione per l'A.A. 2019/2020
Anno Primo anno
Unità temporale Secondo semestre
Tipo di attestato Attestato di profitto
Crediti
Settore scientifico disciplinare ICAR/14 
Ore Aula 100 
Ore Studio
Attività formativa Attività formative affini ed integrative 
Canale Unico
Docente Portoghesi Paolo
(programma)  
Date di inizio e termine delle attività didattiche -- -  --
Date degli appelli Date degli appelli d'esame
Modalità di erogazione Tradizionale
Modalità di frequenza Non obbligatoria
Metodi di valutazione Prova orale Valutazione di un progetto
Passaggio tra il 1° ciclo (primi due anni) e il 2° ciclo Lo studente potrà iscriversi al secondo ciclo (3° anno) se avrà acquisito un minimo di 80 crediti del primo ciclo: -28 crediti nell’area della Progettazione architettonica e urbana; -minimo 8 crediti nell’area delle Discipline storiche dell’architettura; -minimo 8 crediti nell’area delle Discipline tecnologiche per l’architettura e la produzione edilizia; -minimo 8 crediti nell’area delle Scienze matematiche per l’architettura; -minimo 8 crediti nell’area della Rappresentazione dell’architettura e dello spazio; I restanti crediti possono essere acquisiti nelle altre discipline del 1° ciclo. Per il passaggio al 2° ciclo, lo studente dovrà inoltre aver conseguito l’attestato di conoscenza della lingua straniera. Iscrizione in deroga Lo studente che, al momento dell’iscrizione, avesse comunque acquisito 80 crediti, a prescindere dalle aree disciplinari suddette, e conseguito solamente le firme del Laboratorio di progettazione 2 , potrà iscriversi al 2° ciclo, ma nessun esame del 2 ° ciclo potrà essere sostenuto fino all’effettivo superamento del suddetto Laboratorio e fino all’effettivo soddisfacimento dei requisiti di cui sopra
Passaggio tra il 2° ciclo e il 3° ciclo Lo studente potrà iscriversi al terzo ciclo (5° anno) se avrà acquisito un minimo di 170 crediti nei primi 4 anni. -56 crediti nell’area della Progettazione architettonica e urbana; -minimo 16 crediti nell’area delle Discipline storiche dell’Architettura; -minimo 16 crediti nell’area dell’Analisi e progettazione strutturale dell’architettura; -minimo 16 crediti nell’area delle Discipline tecnologiche per l’architettura e la produzione edilizia; -minimo 6 crediti nell’area delle Discipline fisico-tecniche impiantistiche; -minimo 8 crediti nell’area della Progettazione urbanistica e pianificazione territoriale -minimo 16 crediti nell’area delle Scienze matematiche per l’architettura -minimo 16 crediti nell’area della Rappresentazione dell’architettura e dello spazio. -20 crediti nei Laboratori del 4° anno e le firme dei restanti. Iscrizione in deroga Lo studente che avesse comunque acquisito 196 crediti (a prescindere dalle aree disciplinari suddette), anche avendo conseguito solamente le firme dei Laboratori del 4° anno, potrà iscriversi al 3° ciclo, ma nessun esame del 3° ciclo potrà essere sostenuto fino all’effettivo superamento del Laboratorio di progettazione IV e fino all’effettivo soddisfacimento dei requisiti di cui sopra.
Passaggio tra il 1° ciclo (primi due anni) e il 2° ciclo Lo studente potrà iscriversi al secondo ciclo (3° anno) se avrà acquisito un minimo di 80 crediti del primo ciclo: -28 crediti nell’area della Progettazione architettonica e urbana; -minimo 8 crediti nell’area delle Discipline storiche dell’architettura; -minimo 8 crediti nell’area delle Discipline tecnologiche per l’architettura e la produzione edilizia; -minimo 8 crediti nell’area delle Scienze matematiche per l’architettura; -minimo 8 crediti nell’area della Rappresentazione dell’architettura e dello spazio; I restanti crediti possono essere acquisiti nelle altre discipline del 1° ciclo. Per il passaggio al 2° ciclo, lo studente dovrà inoltre aver conseguito l’attestato di conoscenza della lingua straniera. Iscrizione in deroga Lo studente che, al momento dell’iscrizione, avesse comunque acquisito 80 crediti, a prescindere dalle aree disciplinari suddette, e conseguito solamente le firme del Laboratorio di progettazione 2 , potrà iscriversi al 2° ciclo, ma nessun esame del 2 ° ciclo potrà essere sostenuto fino all’effettivo superamento del suddetto Laboratorio e fino all’effettivo soddisfacimento dei requisiti di cui sopra
Passaggio tra il 2° ciclo e il 3° ciclo Lo studente potrà iscriversi al terzo ciclo (5° anno) se avrà acquisito un minimo di 170 crediti nei primi 4 anni. -56 crediti nell’area della Progettazione architettonica e urbana; -minimo 16 crediti nell’area delle Discipline storiche dell’Architettura; -minimo 16 crediti nell’area dell’Analisi e progettazione strutturale dell’architettura; -minimo 16 crediti nell’area delle Discipline tecnologiche per l’architettura e la produzione edilizia; -minimo 6 crediti nell’area delle Discipline fisico-tecniche impiantistiche; -minimo 8 crediti nell’area della Progettazione urbanistica e pianificazione territoriale -minimo 16 crediti nell’area delle Scienze matematiche per l’architettura -minimo 16 crediti nell’area della Rappresentazione dell’architettura e dello spazio. -20 crediti nei Laboratori del 4° anno e le firme dei restanti. Iscrizione in deroga Lo studente che avesse comunque acquisito 196 crediti (a prescindere dalle aree disciplinari suddette), anche avendo conseguito solamente le firme dei Laboratori del 4° anno, potrà iscriversi al 3° ciclo, ma nessun esame del 3° ciclo potrà essere sostenuto fino all’effettivo superamento del Laboratorio di progettazione IV e fino all’effettivo soddisfacimento dei requisiti di cui sopra.